RISURREZIONE

Giovanni 2:22  Quando dunque fu risorto dai morti, i suoi discepoli si ricordarono che egli aveva detto questo; e credettero alla Scrittura e alla parola che Gesù aveva detta.

Salmi 16:10 poiché tu non abbandonerai l'anima mia in potere della morte, né permetterai che il tuo santo subisca la decomposizione.

     La Bibbia testimonia in tanti passi della venuta del Messia, della sua morte e resurrezione. Ora è chiaro che se tu non credi nella Bibbia, forse valgono poco queste rivelazioni in essa contenute. Ma voglio dirti una cosa: che valore ha oggi la tua vita, se speri e conti di vivere soltanto in questa? Noi tutti nasciamo, viviamo e poi in età prematura o in età avanzata, moriamo... Che triste situazione e che triste speranza se tu hai sperato solo per questa vita. Non so se hai raggiunto tutti gli obiettivi che ti sei prefissata/o, ma se pure li hai raggiunti, se pure hai dato tutto te stessa/o per un ideale, anche se in qualche modo hai migliorato il mondo ed hai fatto cose grandi, tutto finisce, come una candela che si consuma. Di te forse resterà un grande ricordo e sicuramente un retaggio importante per quanti conosceranno e apprezzeranno i tuoi sforzi, le tue fatiche ed i tuoi risultati. Ma dopo, dopo tutto questo vivere ed affannarsi cosa ne sarà di te, di me, di tutti coloro che ti circondano e di tutti coloro che sono esistiti? Cosa ne sar di coloro che dovranno ancora esistere e vivere? Possiamo affidarci ad una religione che ci garantisca delle valide promesse, possiamo confidare nelle buone parole di un santone o possiamo semplicemente avere un nostro ideale valido e su questo contare fino alla fine dei nostri giorni.

La Bibbia ci rivela una manifestazione finale straordinaria:
1Tessalonicesi 4:13
 Fratelli, non vogliamo che siate nell'ignoranza riguardo a quelli che dormono, affinché non siate tristi come gli altri che non hanno speranza. 14 Infatti, se crediamo che Gesù morì e risuscitò, crediamo pure che Dio, per mezzo di Gesù, ricondurrà con lui quelli che si sono addormentati. 15 Poiché questo vi diciamo mediante la parola del Signore: che noi viventi, i quali saremo rimasti fino alla venuta del Signore, non precederemo quelli che si sono addormentati; 16 perché il Signore stesso, con un ordine, con voce d'arcangelo e con la tromba di Dio, scenderà dal cielo, e prima risusciteranno i morti in Cristo; 17 poi noi viventi, che saremo rimasti, verremo rapiti insieme con loro, sulle nuvole, a incontrare il Signore nell'aria; e così saremo sempre con il Signore. 18 Consolatevi dunque gli uni gli altri con queste parole.
A te la scelta ora, il mio invito per te è di credere in Gesù, di credere nel suo piano di Salvezza attraverso il suo sacrificio in croce, di credere nella risurrezione finale, dove godrai e VIVRAI per sempre alla Sua presenza. Dio ti benedica!
 
 

Free counter