In primo piano
   Gesù disse: "Ma a voi, che siete miei amici, io dico: non temete quelli che uccidono il corpo ma, oltre a questo, non possono fare di più. Io vi mostrerò chi dovete temere. Temete colui che, dopo aver ucciso, ha il potere di gettare nella geenna. Sì, vi dico, temete lui. Cinque passeri non si vendono per due soldi? Eppure non uno di essi è dimenticato davanti a Dio; anzi, perfino i capelli del vostro capo sono tutti contati. Non temete dunque; voi valete più di molti passeri."  Luca 12:4-7

FEDECRISTIANA.NET

Quanto vali?
    
       "Infatti io ritengo che le sofferenze del tempo presente non siano paragonabili alla gloria che dev'essere manifestata a nostro riguardo. Romani 8:18

     La tua autostima alta o bassa che sia, non è paragonabile alla stima che Dio ha attribuito alle nostre vite. Per Lui noi valiamo più di quanto possiamo immaginare, più di quanto noi stessi attribuiamo un valore alle nostre vite. A volte pensiamo di farla finita, reputiamo la nostra vita non avere alcun senso, alcun valore, non troviamo vie d'uscita, eppure il Signore ci rassicura che per Lui siamo importanti, ma non solo, ci ha ritenuti talmente importanti da arrivare a disegnare un piano 
perfetto di Salvezza eterna per la nostra vita. 
     Oggi che vi scrivo, una donna della mia città si è buttata da un ponte, la sua disperazione deve essere stata inimmaginabile e penso che nessuno di noi può azzardare alcuna valutazione a quel gesto. Chissà quanti di noi hanno pensato di compiere un atto simile nella propria vita. Forse qualcuno è andato anche oltre al solo pensarlo. Forse ha pensato dove, come, quando? I nostri pensieri vagano nella nostra mente ad una velocità impressionante, ma molti di questi, si annidano e non riusciamo più a sdradicarli. 
      Il pensiero del proprio presente, passato e addirittura futuro, può schiacciarci a tal punto che perdiamo di vista il valore stesso della nostra vita. Le sofferenze sono dei momenti interminabili, e quando intorno a noi non vediamo vie di scampo, dimentichiamo il valore della nostra vita ed il valore di noi stessi.
       Quindi avere la certezza che tutto non finisce qui sulla terra, è una forte spinta ad andare avanti, avere la certezza che la nostra eternità sarà decisamente migliore, è qualcosa che ci sprona a non farci schiacciare dai nostri pensieri. Ma avere la certezza che Dio è Onnipotente e che: 
le sofferenze del tempo presente non siano paragonabili alla gloria che dev'essere manifestata a nostro riguardo" deve oltremodo consolarci, perchè abbiamo il Signore Gesù Cristo che ha sofferto per noi sulla croce, pagando il prezzo delle nostre vite. E se Lui è morto per le nostre vita, vuol dire che per Lui valiamo ed anche tanto.
        Se ci affidiamo a Lui, noi non apparteniamo più a noi stessi ma a Lui e vi domando: in quali mani più sicure possiamo stare? Qualunque sia 
il tuo stato di disperazione, peccato o turbamento, invoca il Signore, fallo adesso, non esitare.



La BIBBIA esorta a...
    ...
Non siate in ansia per la vita vostra, di quel che mangerete, né per il corpo, di che vi vestirete; poiché la vita è più del nutrimento e il corpo più del vestito. 
- Osservate i corvi: non seminano, non mietono; non hanno dispensa né granaio, eppure Dio li nutre. E voi, quanto più degli uccelli valete! E chi di voi può con la sua preoccupazione aggiungere un'ora sola alla durata della sua vita? Se dunque non potete fare nemmeno ciò che è minimo, perché vi affannate per il resto? 
Guardate i gigli, come crescono; non faticano e non filano; eppure io vi dico che Salomone stesso, con tutta la sua gloria, non fu mai vestito come uno di loro. Ora se Dio riveste così l'erba che oggi è nel campo e domani è gettata nel forno, quanto più vestirà voi, gente di poca fede! 
- Anche voi Non state a cercare che cosa mangerete e che cosa berrete, e non state in ansia! Perché è la gente del mondo che ricerca tutte queste cose; ma il Padre vostro sa che ne avete bisogno. 
- Cercate piuttosto il suo regno, e queste cose vi saranno date in più Luca 12:22-31

lorena1
   Ciao a tutti! In passato il rendermi conto che il giudizio di Dio su me non corrispondeva a quanto io pensassi, ricordo che mi fece star male. Provai tanta vergogna, e per come avevo immaginato Dio, nella Bibbia in realtà, lo scoprii molto diverso da come mi era stato insegnato... Lorena >>>

marcello   Salve! Vi racconto come nel mio cammino ho abbracciato la fede cristiana e nonostante le mie imperfezioni, amo Dio e voglio fare la Sua Volontà! Sono tante le avversità della vita, ma Dio è sempre fedele e un grande aiuto per tutti! Marcello >>>


Link
rvn




Site Map